USA LA TUA TESTA

Contro il condizionamento mediatico

  • Questo non è un normale sito di informazione alternativa.
    Il nostro progetto tenta di portare la conoscenza in strada, a disposizione della gente comune, che non si documenta tramite il web ma solamente con giornali e tv.
    Il primo passo per cambiare è che tutti noi diventiamo partecipi dell'informazione, smettendola con la sola agitazione sul web e annullando i confini che ci separano. Dobbiamo formare un gruppo compatto che lavori con efficacia e si espanda ovunque.
    Il nostro scopo è far recuperare il libero pensiero alla gente e spingere ognuno ad interpretare notizie e informazioni con la propria testa.
    Solo in questo modo si può sperare in un cambiamento.

  • Enter your email address to subscribe to this blog and receive notifications of new posts by email.

    Segui assieme ad altri 92 follower

  • Archivio mensile

    agosto: 2017
    L M M G V S D
    « Gen    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
  • Gestito da:

  • Meta

  • Blog Stats

    • 92,375 hits
  • wordpress com stats plugin

IL PIANO DA SEGUIRE

-INQUADRARE L’OBBIETTIVO L’obbiettivo è sbloccare la paralisi partecipativa della cittadinanza. Dobbiamo far riaquistare a tutti il senso critico, fare in modo di ottenere consensi che si contrappongano all’attuale idea del potere dominante. Identificare il libero consenso della gente come unica via, esso è un principio fondamentale dello sviluppo umano, nel corso della storia ci ha portato dalle barbarie alla civiltà e funzionerà sempre.

– CAPIRE IL POTERE Non è Berlusconi, non sono le mafie, non è la chiesa… Studiarlo a fondo, capire com’è arrivato dov’è ora e che strumenti ha utilizzato. Inquadrare il vero nemico da combattere: l’elite economico finanziaria mondiale,i grandi banchieri internazionali, approfondire le funzioni delle organizzazioni(wto, commissione trilaterale, gruppo Bilderberg, ecc…) e come agiscono. identificare il Signoraggio bancario come la linfa dei poteri forti.

– USARE LA PROPRIA TESTA Prendere coscenza che ognuno di noi può cambiare la storia. Non dobbiamo rappresentare il ruolo passivo ma rimetterci al centro, ripudiare il culto dei vip, dei paladini dell’antisistema e riprendere in mano le redini dell’informazione. Annullare il principio secondo cui “chi più sa più conta”, facendo ogni giorno la propria accurata analisi dei fatti per riaquistare il senso critico di cui abbiamo bisogno.

– CREARE UN NETWORK DI ATTIVISTI Espanderci su tutto il territorio nazionale. Mettere da parte le differenze che separano i nostri gruppi per un fronte comune, unico, compatto, disciplinato, implacabile al lavoro ovunque, sempre, con linee guida universali, sempre le stesse e con metodi in perenne evoluzione. Formare un gruppo di cittadini che agiscano con indipendenza, ognuno con i piedi fermamente piantati sull’idea che il principio morale deve essere seguito a 360 gradi, a qualsiasi costo, in ogni azione e verso chiunque.

– UTILIZZARE UNA COMUNICAZIONE EFFICACE Studiare ed applicare una comunicazione gradevole e penetrante e che funzioni nel mondo della gente comune. I nostri metodi dovranno essere in perenne evoluzione.

– ESPANDERCI OVUNQUE Diffonderci nei luoghi della gente, implacabili, pazienti, tutto l’anno, per tentare di creare un consenso opposto a quello oggi dominante. Essere presenti in modo massiccio nelle scuole e università.

– SAPERE CHE IL CAMMINO E’ LUNGO Dovremmo convincere milioni di persone a scelte impopolari, rinunce e mutazioni di stili di vita, ma sapendo mostrargli però la convenienza finale di un mondo più in equilibrio. Occorreranno anni prima di vedere risultati concreti, dunque non possiamo essere motivati da gratificazioni a breve termine.

-DOBBIAMO TENTARE Non avremo nessuna certezza che questo funzionerà ma se non ci proviamo le cose andranno male comunque, quindi è assurdo non tentare. Se non riusciremo a sbloccare la paralisi partecipativa del popolo, essa è stata e sarà l’arma finale del potere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: